Partita dura e combattuta, fortemente condizionata dall’intensa piogga, quella giocata ieri sul campo di Sona tra i Draghi e il Trento, finita 5-6 a favore degli ospiti.

Dopo pochi minuti dal fischio iniziale Mari schiaccia la prima e unica meta di tutta la partita e il West si porta in vantaggio, ma due piazzati trentini, uno nel primo tempo e uno nella ripresa, ribaltano la situazione sul tabellino.

I padroni di casa sfiorano il sorpasso prima con un piazzato che non va a segno e poi con una bella azione tra Laryea e Mari, ma un passaggio in avanti non permette a quest’ultimo di andare a segno.

“E’ stata una partita chiusa segnata dal maltempo”, commenta coach Musso, “La difesa è andata molto bene, infatti non abbiamo preso mete, in attacco dobbiamo lavorare ancora ed essere più propositivi, specialmente gli 8 davanti. Ci si sono stati cambi in formazione per necessità e adattamento, abbiamo giocato con un mediano di mischia fuori ruolo che però ha mosso bene gli avanti, tenendo alto il morale nei momenti difficili. Bene la panchina entrata che ha fatto la differenza in positivo. ”

Continua: ” Ovviamente spiace perdere per un punto, però oggi ho visto un bell’atteggiamento e carattere. Stiamo facendo il nostro percorso, vedo che i ragazzi stanno provando, a migliorare a mettere in pratica quanto fatto in allenamento; ovviamente non é una cosa che viene da un giorno all’altro, ci serve del tempo. Dobbiamo riuscire a essere un po’ più cinici in attacco e nel momento in cui ci riusciremo ci toglieremo delle belle soddisfazioni”.

 

 

infovevr.westveronarugbyunion@federugby.it
IndirizzoVia San Quirico - 37060 Sona (VR)

West Verona Rugby Union a.s.d. - Codice Fiscale e Partita IVA: 03432580235