Dopo una bella partenza, il West Verona Rugby cede e viene sconfitto da Frassinelle con il punteggio di 26-10.

Nel primo tempo sono i Draghi a decidere il ritmo di gioco e a portarsi in vantaggio con una meta di Savoia, al suo esordio in C1.  La prima frazione di gioco si chiude quindi sul 5-0 per il West; molte le tensioni in campo, che sfociano in una zuffa bloccata dall’arbitro che assegna un rosso a entrambe le squadre.

Nella ripresa la situazione si capovolge: complici i vari falli del West, Frassinelle trova spazio per attaccare, realizzando ben 4 mete che valgono il punto di bonus. I Draghi provano il tutto per tutto e, quasi allo scadere, arriva una meta da maul schiacciata da Zecchini. Ma arriva anche il fischio dell’arbitro a chiudere i giochi.

“Ci sono stati dei buoni segnali dal punto di vista dell’attitudine al combattimento e alla voglia di giocare, fino a quando siamo riusciti a rimanere disciplinati”, commenta coach Musso, “Il problema del secondo tempo è stato questo: tanta voglia, tanta foga, però poca lucidità che si è tramutata in troppi calci di punizione. Abbiamo regalato possessi facili a Frassinelle che li ha trasformati in punti. Dobbiamo mantenere questa foga insieme alla lucidità, per ridurre i calci di punizione ed essere più efficaci nel gioco. Oggi in difesa l’uno contro uno è andato molto bene, anche i placcaggi, il problema è stata l’ingenuità nei punti d’incontro. Questo ci ha poi penalizzato nel conteggio finale”.

Prossimo appuntamento: domenica 19 gennaio in trasferta contro Rugby Altovicentino

infovevr.westveronarugbyunion@federugby.it
IndirizzoVia San Quirico - 37060 Sona (VR)

West Verona Rugby Union a.s.d. - Codice Fiscale e Partita IVA: 03432580235